Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie per le finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto, acconsenti all’uso dei cookie.

Caricamento...

Chat

Nascondi

Operatori non disponibili

Tutti i nostri operatori non sono al momento disponibili. Puoi lasciare un messaggio, sarai ricontattato al più presto.

Apri pagina contatti

Le migliori invenzioni del 2018 parte seconda

Continuiamo con la carrellata delle migliori invenzioni che secondo la rivista Time hanno caratterizzato il 2018. Alcune sono veramente curiose, altre utili e altre ancora inimmaginabili.

Tutte da scoprire comunque, perché non c'è mai limite alla creatività. 

  • Robot aspirapolvere che si svuota da solo: mentre il dispositivo si accende un aspirapolvere separato all’interno del caricatore aspira la sporcizia e la polvere in un sacchetto monouso.
  • Rasoio per la rasatura assistita: chi non può più farlo da solo ha con questo strumento tutte le facilitazioni per mantenere la propria indipendenza.
  • Bussola "trova amici": quando si teme di perdere il gruppo durante un evento affollato questo dispositivo permette di dirigersi dalla parte giusta per raggiungere i propri cari. Utile anche per non perdere animali domestici.
  • Sleep coach per bambini: un dispositivo che permette ai genitori di essere sempre informati sulla qualità del sonno dei loro piccoli tenendo traccia anche delle condizioni ambientali come ad esempio i livelli di umidità e monitorando se il bimbo di addormenta, è tranquillo o agitato e così via.
  • Router Wi-Fi senza limiti: che garantisce una copertura di qualità in tutta casa.
  • La Panda: un braccio robotico facilissimo da programmare progettato per privati e piccole imprese. Il braccio potrebbe addirittura “dare una mano in più” dentro casa.
  • Lenti a contatto che si adattano alla luce: grazie a un filtro che rileva la quantità di luce che entra nell’occhio scurendosi o schiarendosi automaticamente.
  • Farmaco che previene le emicranie: si tratta di un’iniezione mensile che durante la fase di sperimentazione è stata in grado di dimezzare i giorni con l’emicrania dei soggetti a cui è stata somministrata.
  • Auricolari che migliorano il sonno: più piccoli delle tradizionali cuffie si adattano all’orecchio senza sporgere, sono leggere e delle puntine di silicone assicurano che rimangano attaccate alle orecchie anche se ci si muove durante il sonno.
  • Sedia a rotelle a motore: con una resa ottima anche su superfici meno accessibili.
  • Strumenti per la formazione dei chirurghi: simulatori di realtà virtuali con l’aggiunta di un “feedback tattile” che permette ai medici di sentire realmente le azioni che stanno compiendo.
  • Coperte anti ansia: agiscono sul sistema nervoso grazie alla leggera pressione che esercitano sul corpo. L’invenzione è dell’anno precedente, ma del 2018 il raggiungimento della massima notorietà.
  • Braccialetti che aiutano a scacciare le brutte abitudini: vibrano ogni volta che si compie un movimento ripetitivo come per esempio giocare con i capelli o mangiarsi le unghie facendo notare ai suoi utenti tutte le cattive abitudini.
  • Biberon speciale: non più cilindrico ma dalla forma che ricorda quella del seno materno, questo tipo di biberon consente al latte di scaldarsi o raffreddarsi più velocemente che se posto in uno tradizionale.
  • Nuovo modo per proteggere i lavoratori: un sensore che si applica intorno al torace che monitora gli sforzi fisici fatti dal lavoratore (per chi fa lavori pesanti) capace di indicare eventuali pericoli di lesioni gravi.

Altre 15 incredibili idee che sono diventate concrete grazie all'estro, alla determinazione e all'impegno dei loro inventori. 

Questo articolo è diviso in 3 parti, ecco le altre due:

Pubblicato il 04/04/2019 alle ore 15:53

Hai trovato utile questo contenuto?