Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie per le finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto, acconsenti all’uso dei cookie.

Caricamento...

Chat

Nascondi

Operatori non disponibili

Tutti i nostri operatori non sono al momento disponibili. Puoi lasciare un messaggio, sarai ricontattato al più presto.

Apri pagina contatti

Le migliori invenzioni del 2018 parte quarta

Continuiamo con la nostra rassegna delle migliori invenzioni dell'anno scorso secondo l'autorevole rivista Time

Più andiamo avanti con la lettura più veniamo a conoscenza di invenzioni geniali, originali e davvero utilissime che tante menti creative sono state in grado non solo di ideare ma anche di mettere in produzione facendole conoscere al grande pubblico. 

  • Skateboard elettrico più facile da portare in giro: copre brevi distanze ed è molto più leggero di altri skateboard.
  • Valigia che non bisogna disfare: ha al suo interno un set di “scaffali” pieghevoli di stoffa che mantengono i vestiti piegati. Una volta arrivati a destinazione basta tirare fuori i piccoli scaffali per avere praticamente un armadio già pronto.
  • La tuta di Iron Man nella vita reale: tuta da volo con un sistema da 1.050 cavalli che si basa su cinque motori mini-jet, due costruiti ciascuno in unità attaccate alle mani e uno integrato in uno zaino.
  • Casco con fari integrati: casco per ciclisti le cui luci a LED aumentano la visibilità e lampeggiano per indicare se si sta girando a sinistra o a destra. È possibile anche attivare il segnale facendo clic su un telecomando wireless montato sul manubrio o sincronizzando il casco.
  • Camion elettrico: veicolo che può trasportare grandi carichi con una sola ricarica elettrica di fatto eliminando l’inquinamento.
  • Porta di casa intelligente: niente più bisogno delle chiavi, anche per aprire la porta di casa basterà il telefono. Un’app speciale per consentire a proprietari e ospiti di entrare quando vogliono.
  • Macchina fotografica con un autofocus velocissimo, schermo “flip out” per i migliori selfie e registrazioni video.
  • Monitor cardiaco sottocutaneo: un minuscolo chip che si sincronizza con lo smartphone registrando i dati e trasmettendoli direttamente ai medici di riferimento.
  • Braccialetto che regola la temperatura: per chi ha sempre troppo caldo o troppo freddo. Speciale termostato personale che indossato come un bracciale ha la capacità di riscaldare o raffreddare la pelle intorno al polso. Piccolo espediente per “ingannare” il cervello che percepirà quindi una temperatura più calda o più fredda.
  • Materasso intelligente: ancora più di un memory, questo materasso ha un sensore che registra le abitudini del sonno e le invia tramite app al proprio smartphone.
  • Protesi della gamba più versatile: studiata per non dover essere cambiata a seconda delle diverse attività, questa protesi, stampata in 3D, consente agli utenti di utilizzarla anche in acqua.
  • Scarpe in ecopelle: sempre più grandi multinazionali stanno ponendo maggiore attenzione all'impatto ambientale dei loro prodotti. Queste scarpe sono realizzate con almeno il 50% di fibre di cuoio rigenerate con un materiale ecocompatibile più leggero e resistente ai graffi.
  • Cibo salutare per api malate: alimento speciale per intervenire sui tassi allarmanti di morte delle api a causa di pesticidi e problemi di habitat. Questo cibo contiene probiotici che rinforzano il sistema immunitario degli insetti più utili per il nostro ecosistema.
  • Pasti per bambini a richiesta: consegna a domicilio di pasti e alimenti per l’infanzia freschi e biologici in base a qualsiasi richiesta.
  • Stampante 3D per il metallo: prima stampante in grado di produrre oggetti metallici in serie.

Troviamo che queste magnfiche invenzioni siano sempre più d'ispirazione per i tanti che hanno delle buone idee che inizialmente possono sembrare bizzarre o di difficile attuazione. 
Prendere spunto da chi ce l'ha fatta può essere una grande fonte di motivazione, l'ingrediente più importante perché un'idea abbia il successo che merita. 

Questo articolo è diviso in più parti, ecco le altre:

 

Pubblicato il 02/05/2019 alle ore 12:15

Hai trovato utile questo contenuto?