Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.

Caricamento...

"Viviamo meglio" con le belle invenzioni

Abbiamo sempre sperato di popolare il nostro sito di tante idee ecosostenibili, e siamo molto contenti che questo desiderio si stia realizzando.

Oggi vogliamo parlare di un’invenzione che già dal nome ci fa pensare subito al suo risvolto positivo: Viviamo meglio. Sembra un buon programma. 
Un titolo che suona da imperativo per farci ricominciare a parlare di un tema tanto importante come quello della sostenibilità ambientale.

La nascita di un’idea

Alberto Biggi, la persona che ha avuto questa intuizione, parte da un’analisi delle criticità dei motori elettrici, che riguardano soprattutto l’autonomia di durata. Quelli che oggi vengono installati sulle auto purtroppo necessitano di tante ore per essere ricaricati, elemento che rende difficoltosi i viaggi più lunghi.

Partendo da questo presupposto l’autore di “Viviamo meglio” ha provato a immaginare una modalità alternativa di ricarica del motore elettrico. Fino all’intuizione: e se un altro motore che sfrutta l’energia naturale potesse venire accostato a quello elettrico in modo da permettere una costante ricarica?

Ha così messo a punto la sua teoria per visualizzarne l’intero processo: un sistema pensato per essere in grado di produrre energia a sufficienza per far muovere i mezzi senza l'utilizzo delle batterie.

Il suo viaggio è appena iniziato, ma è proprio il caso di dire che la macchina parte con un ottimo rifornimento che difficilmente la farà fermare a metà strada.

L’incontro con Wise Mind Place

Ci piace raccontare questa storia per tanti motivi.

Perché idee come questa rappresentano ciò che abbiamo sempre pensato: osservare la realtà e immaginare soluzioni alternative è ciò che permette di sviluppare le idee migliori, quelle più utili e funzionali.

Perché l’autore di questa idea, Alberto Biggi, è il classico esempio di chi, pur amando il suo lavoro, ha voglia di andare oltre la sua quotidianità, di creare, di pensare a qualcosa che possa servire a tutti, di mettersi in gioco e di spendere tempo e risorse per un’idea in cui crede.

Perché la sua idea è in una fase in cui ancora tutto è possibile. E quello che ha bisogno di trovare sono altre persone disposte a crederci e a investire a loro volta per concretizzarla.

Perché è davvero importante, sempre e oggi a maggior ragione, continuare a pensare ogni giorno a delle soluzioni che rispettino l’ambiente in cui viviamo e dare il nostro contributo concreto perché questo avvenga.

Condividere  

I vantaggi, nel caso in cui l'dea venisse concretizzata, sono infiniti. L’obiettivo in questa prima fase è quello di trovare fondi per ottenere un luogo nel quale sviluppare il progetto e assumere personale qualificato. Con due effetti immediati: aiutare l’ecologia e l’economia insieme, cosa tutt’altro che scontata.

Noi di Wise Mind Place abbiamo avuto la possibilità di conoscere questa idea e aiutare il suo autore a iniziare il processo di tutela. E ora che è al sicuro speriamo che giri il più possibile.

Il progetto completo con le specifiche tecniche è visualizzabile all’interno del nostro sito.

Un grazie ad Alberto e a tutti quelli che come lui investono nelle proprie idee.

Pubblicato il 12/06/2020 alle ore 17:29

Hai trovato utile questo contenuto?