Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.

Caricamento...
Caricamento...

Le invenzioni che hanno cambiato la storia: novembre

Il primo caffè espresso, Windows, il primo smartphone della storia. Queste e altre invenzioni che hanno cambiato il nostro modo di vivere festeggiano il compleanno nel mese di novembre. Le vediamo tutte nella raccolta che segue. 

3 novembre

È del 1914 il brevetto del primo modello di reggiseno, indumento che ha cambiato la vita quotidiana di moltissime donne che si sono potute finalmente liberare del corsetto e delle stecche di balena che prima di quel momento si usavano per sostenere il seno. A brevettarlo fu l’allora diciannovenne Mary Phelps Jacobs, che tra le altre cose era impegnata come attivista per la pace.
Il progetto era molto semplice, si trattava di due fazzoletti uniti da nastri di raso!

4 novembre

Come era la vita dei commercianti prima di questa invenzione? Di sicuro più difficile, soprattutto per chi aveva la responsabilità di controllare l’andamento delle vendite. 
Il primo registratore di cassa, il cui brevetto fu depositato il 4 novembre del 1879, fu messo a punto dal gestore di un saloon a Dyton (Ohio).
James Ritti, convinto che i suoi dipendenti incassassero parte dei profitti, si era a lungo dedicato alla ricerca di un sistema che rendesse difficile qualsiasi furto. 
L’idea gli venne osservando lo strumento che conta i giri di carburante nei piroscafi. Una volta finita l’operazione il suo “marchingegno incorruttibile”, come amava chiamarlo, suonava un campanello che lo aiutava a monitorare tutti i movimenti.

10 novembre

Una data che ha segnato una grandissima svolta nel mondo informatico e delle nuove tecnologie. 
Anno 1983: Bill Gates durante un evento al Plaza Hotel di New York per la prima volta svela il suo Windows, nella primissima versione.
Il sistema operativo verrà lanciato ufficialmente soltanto due anni dopo. All’epoca si chiamava semplicemente “Interface Manager”, fu l’esperto di marketing Rowland Hanson a proporre il nome che oggi tutti conosciamo

11 novembre

Il momento non è dei migliori per parlare di virus, ok. Però parliamo di un virus che non riguarda gli esseri umani ma i nostri computer.
L'11 novembre di 37 anni fa, nel 1983, veniva “presentato” il virus informatico. Fred Cohen, studente di ingegneria, durante un corso di sicurezza informatica ne dimostrò gli effetti su un programma di grafica. Il virus si trasmetteva attraverso floppy disk.

13 novembre

Un’invenzione che non ha a che fare con il mondo della scienza, ma della creatività. È il compleanno di un film animato che ha fatto davvero la storia.
Parliamo di uno dei capolavori della Disney, Fantasia, che il 13 novembre di 80 anni fa, nel 1940, usciva nelle sale di New York. Era il terzo film in ordine cronologico dopo Biancaneve e i setti nani del 1937 e Pinocchio del febbraio 1940.

17 novembre

Nel 1967 prende forma il primo prototipo del mouse, ad opera dell’ingegnere e inventore statunitense Douglas Engelbart. Un prototipo che era ben lontano dai mouse che conosciamo oggi. 

Infatti era di legno ed era composto da due dischi metallici che fungevano da rotelline per i movimenti. Il costo inoltre, come per tutti i dispositivi informatici dell’epoca, era davvero molto elevato.

19 novembre

119 anni di una delle bevande che amiamo di più, il caffè espresso! Il 19 novembre del 1901 il milanese Luigi Brezzera brevettò la macchina per l’espresso, che da quel momento in poi sarebbe diventata un oggetto irrinunciabile per tutti i bar d’Italia.
Era ben diversa da come la conosciamo oggi, si trattava di un grosso cilindro verticale che aveva al suo interno una caldaia in ottone che veniva mantenuta a pressione da un fornello a gas. L’estrazione del caffè durava circa un minuto.

23 novembre

Nel 1992 usciva il primissimo smartphone della storia. Lontano anni luce da quelli attuali ma avanzatissimo per l’epoca. Tra le sue funzioni quella di ricevere email e fax. Possedeva poi un blocco note, una rubrica e alcuni giochi. Il tutto funzionava attraverso uno schermo touchscreen gestito da un pennino studiato ad hoc.
Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche aveva una risoluzione di 160x293 pixel e 1 MB di ram. Prezzo di vendita: 900 dollari, cifra decisamente alta già allora.

25 novembre

Il 25 novembre di 104 anni fa è stato brevettato uno strumento che ha cambiato per sempre la vita dei lavoratori dell’edilizia e della falegnameria. Due inventori americani, Duncan Black e Alonzo Decker, costruirono e sperimentarono infatti il primo trapano elettrico moderno. A dire la verità un trapano elettrico già era stato inventato dal tedesco Wilhelm Fein, ma la versione “moderna” era molto più facile da usare e lo strumento più pratico. Pesava infatti "appena" 11 Kg.

 

Pubblicato il 30/11/2020 alle ore 11:08

Hai trovato utile questo contenuto?