Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie per le finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto, acconsenti all’uso dei cookie.

Caricamento...

Chat

Nascondi

Operatori non disponibili

Tutti i nostri operatori non sono al momento disponibili. Puoi lasciare un messaggio, sarai ricontattato al più presto.

Apri pagina contatti

L’assistente online di Wise Mind Place che rende facile la vita degli inventori

Settembre, tempo di consegnare i compiti delle vacanze.
E pensare quanto sarebbe stato bello ai tempi della scuola avere a disposizione un assistente virtuale pronto a guidarci per farci raggiungere i risultati migliori.

Ci hanno pensato gli sviluppatori della piattaforma Wise Mind Place, che hanno creato un nuovo strumento per facilitare la vita agli inventori che vogliono descrivere le proprie idee in modo impeccabile.

Un vero e proprio assistente che segnala il rendimento del proprio profilo e che soprattutto fornisce un aiuto preziosissimo nella compilazione della parte più importante per la diffusione dei propri progetti, la bacheca di Wise Mind Place.

Abbiamo più volte parlato dell’importanza di creare dei buoni contenuti, perché solo attraverso un linguaggio chiaro e fruibile è possibile far conoscere quanto si ha da proporre.

Da qualche settimana questo compito è ancora più semplice. Perché nel compilare la propria bacheca si ha a disposizione uno strumento, per chi vuole usarlo, pensato per dare consigli e indicazioni sui contenuti più utili ed efficaci da inserire. Il WMP Assistant.

Come compilare la bacheca

Il team di Wise Mind Place ha lavorato per fare in modo che gli inventori abbiano a disposizione una guida pratica che li aiuti a gestire i contenuti in modo razionale. Gli utenti non devono fare altro che compilare 12 campi che sono stati individuati come indispensabili per fornire delle indicazioni precise e chiare al tempo stesso.

Per ogni punto da compilare è stata inserita la descrizione che indica gli argomenti da trattare.

Vediamo i punti nel dettaglio

Abstract: un brevissimo riepilogo dell’idea per catturare subito l’attenzione di chi ci legge
Punti di forza dell’idea
Target: le persone potenzialmente interessate
Dettagli e specifiche tecniche dell’idea
Funzionamento
Cosa dicono gli altri? Un’eventuale analisi di mercato 
Previsioni di vendita: per rendere l’idea più appetibile per i potenziali acquirenti
Componenti mancanti: cosa manca per dare vita all’idea
Le tue richieste: cosa possono fare per te le persone che verranno a conoscenza della tua idea
Breve biografia: è sempre utile farsi conoscere, per creare maggiore empatia e condivisione
Storia della tua idea: da cosa è nata e perché
Condivisione: fatti aiutare nella diffusione del tuo progetto per raggiungere tantissime persone interessate

Il prodotto finito raggiungerà in questo modo l’efficacia maggiore e avrà la possibilità di essere preso in considerazione.

Un passo in avanti per la realizzazione dei propri obiettivi.
Un’idea ben descritta è un’idea con una marcia in più.

 

Pubblicato il 11/09/2019 alle ore 12:39

Hai trovato utile questo contenuto?