Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.

Caricamento...

Jessica Abbuonandi: il mio Wise Mind Place

Jessica Abbuonandi: il mio Wise Mind Place

Incredibile ma vero, anche io sono ufficialmente entrata nel mondo di Facebook.

Mi sono sempre tenuta a distanza, non sentivo l’esigenza di condividere la mia vita on-line, sono rimasta nel mondo analogico fino a che ho potuto. Poi ho creato Wise Mind Place, e tutto è cambiato. Ho visto la possibilità di far conoscere il mio grande progetto a quante più persone possibile, di raccontare come è nato e perché, qual è la visione che c’è dietro. E quindi mi sono decisa, ho capito che ne vale davvero la pena, voglio che in tanti sappiano che cosa è per me Wise Mind Place.

Innanzitutto, è una piattaforma pensata per coloro che vogliono concretizzare i propri sogni nel cassetto, valorizzare i propri progetti e mettere in pratica le idee migliori; è un network delle idee che interconnette ricercatori e aziende, investitori e inventori, imprenditori e creativi; è uno spazio per la pubblicizzazione, commercializzazione e tutela delle proprietà intellettuali e industriali.

Ma soprattutto è frutto di un lungo percorso personale, che inizia ben prima dell’avvio concreto del progetto Wise Mind Place.

Più di un anno fa mi trovavo alla ricerca di soluzioni commerciali per un’invenzione brevettata da mia madre, caleidoscopica personalità artistica nonché mia grande fonte di ispirazione. Mi sono scontrata con lunghe, complicate e dispendiose attività burocratiche e ho realizzato quanto sia difficile far valere la propria idea e, soprattutto, superare i talvolta iniqui rapporti con le grandi imprese.  

“Se potessi vendere le mie idee, sarei già ricca.” – così commentava, ironicamente, una mia cara amica. E io mi chiedevo: come riuscire, effettivamente, a “vendere un’idea”? Come commercializzare qualcosa di immateriale sfruttando le nuove possibilità che ci offre il mondo digitale?

Rischiando di apparire un’imprenditrice folle e sognatrice, ho deciso di lanciarmi nell’impresa di creare un sistema commerciale protetto e al tempo stesso accessibile, facile e intuitivo, adatto alle esigenze di tutti.

Ci sono due modi per affrontare un problema: come un ostacolo o come una sfida. Io ho optato per il secondo, nella consapevolezza che solo una buona dose di coraggio e determinazione può eventualmente portare alla realizzazione dei propri sogni.

Ho dedicato tutte le mie energie alla costruzione di questa piattaforma, nella convinzione di creare qualcosa di buono per tutte quelle persone che con Wise Mind Place potranno mettere a frutto i propri talenti.

Ho avuto l’opportunità di conoscere persone meravigliose, che hanno creduto nel progetto, messo a disposizione le loro competenze e il loro know-how; ho dovuto anche confrontarmi con realtà differenti e difficoltà inaspettate, ma soprattutto mettere in gioco me stessa, e se ho trovato il coraggio di farlo ringrazio chi mi è stato vicino e mi ha motivata a continuare.

Inserendomi nel mondo delle innovazioni, delle start-up, della ricerca, ho conosciuto la parte migliore del mio paese, quella delle giovani menti che non si arrendono ai discorsi disfattisti e alla minaccia dell’insuccesso, della crisi o del fallimento.

La mia più grande motivazione rimane la voglia di provare nuove esperienze e continuare ad imparare, considerando anche gli errori e le delusioni utilissimi insegnamenti. E se persisto, è anche perché credo di realizzare non solo il mio, ma il sogno di tanti.

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare,

finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa.

Albert Einstein

Pubblicato il 12/06/2018 alle ore 11:18

Hai trovato utile questo contenuto?