Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie per le finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto, acconsenti all’uso dei cookie.

Caricamento...

Come fare in modo che la propria bacheca sia un efficace biglietto da visita

Come fare in modo che la propria bacheca sia un efficace biglietto da visita

Per ottenere quello che si sta cercando, che sia visibilità, assistenza, sostegno, finanziamenti, consulenza, i requisiti fondamentali sono sempre gli stessi: avere un obiettivo definito e comunicarlo in modo chiaro all’esterno.  

Su Wise Mind Place è a disposizione una traccia che gli utenti possono seguire nel momento in cui decidono di creare la propria bacheca. Vediamo in sintesi quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione.

Regola numero 1: presentare da subito la propria idea

Spesso dai primi minuti di un film si capisce se sarà di nostro gradimento, e così anche in un testo scritto. Questo per evidenziare l’importanza del titolo e del primo paragrafo.

Il titolo deve al tempo stesso richiamare l’attenzione e far capire ai lettori di che cosa si sta parlando fin dal primo momento, deve essere breve e diretto.
Nel primo paragrafo poi sarà possibile spiegare la propria idea con qualche parola in più, ricordando sempre che è molto importante farlo in queste prime righe in modo da catturare l’attenzione di chi potenzialmente potrebbe essere interessato.

Facciamo un esempio basandoci su una delle bacheche già presenti su Wise Mind Place, Love Spoon, di cui si trova la descrizione completa alla fine di questo articolo. 

Il titolo recita: LoveSpoon, l'utensile più utile che c'è. Semplice e diretto, già da subito si capisce di cosa si sta parlando.
Il primo paragrafo dà una primissima spiegazione evidenziando il target di riferimento: Love Spoon, è un utensile componibile dedicato ai bambini da 0 a 12 anni: strumento pensato per essere utilizzato da un adulto o in alternativa da un bambino dai 3 anni in su, è un oggetto di grande utilità perché offre molteplici possibilità di utilizzo.

Punti di forza e caratteristiche tecniche

Una volta descritta l’idea si può iniziare a scendere nei dettagli: risulta molto utile evidenziare i punti di forza, in modo da coinvolgere chi sta leggendo e dare un’idea dei vantaggi che si potrebbero avere iniziando una collaborazione di qualsiasi tipo. Questa è la fase in cui si potranno inserire anche specifiche tecniche, previsioni di vendita e tutte le analisi che sono state fatte sull’idea o il prodotto in cantiere, compresa un’eventuale indagine di mercato sul possibile impatto del prodotto.

Obiettivi chiari e definiti

Una volta completata questa descrizione torniamo al primo punto, la chiarezza.
Cosa serve per dare vita al progetto? Domande chiare, risposte chiare.
Io inventore cosa voglio ottenere con la creazione della mia bacheca? Cosa può fare per me un utente interessato al mio progetto?

E visto che crediamo fermamente nel valore delle singole individualità, al fatto che dietro a un’idea efficace ci sia lavoro, dedizione, una mente creativa, per noi è importante che chi fa parte della nostra community abbia sempre la possibilità di farsi conoscere, far sapere agli altri come si è arrivati all’idea che si sta proponendo, cosa c’è dietro, quali sono stati i passaggi, i dubbi, i momenti cruciali. E anche perché essere sinceri su di sé crea un maggiore contatto, qualcosa che va oltre al semplice “fare affari”.

I nostri esperti sono a disposizione per aiutare gli utenti che hanno bisogno di definire i propri obiettivi con maggiore chiarezza attraverso il servizio di orientamento e consulenza e indicarti quali strategie usare per creare la tua bacheca vincente.

Un buon biglietto da visita per creare curiosità, attrarre il target desiderato, iniziare una nuova avventura.

Una bacheca di esempio

Love spoon esempio bacheca

Pubblicato il 08/08/2018 alle ore 17:17

Hai trovato utile questo contenuto?